PROTEGGI LA TUA TERRA

La Regione Puglia obbliga i suoi cittadini ad avvelenare la Terra con trattamenti altamente pericolosi,  imponendo l’uso di insetticidi tossico-nocivi (acetamiprid, fosmet, spinetoram e deltametrina) da utilizzare contro la sputacchina.

Questo implica che le aziende biologiche che ricadono nei Comuni di Canosa, Monopoli, Polignano, Castellana G., Noci, Locorotondo, Fasano, Martina Franca, Crispiano, Statte, Mottola, Massafra non potranno vendere il loro prodotto come biologico (contrariamente a quelle ricadenti nei Comuni dove non vige tale obbligo, compreso quelli limitrofi).

IO MI RIFIUTO! E aderisco alla CAMPAGNA DISOBBEDISCI-DENUNCIA-PARTECIPA!

Scarica il volantino, fai girare l’informazione!

Non usare pesticidi né veleni. Scarica il logo “Io non avveleno la mia Terra”. Informati sulle alternative, difendi le api e prenditi cura del nostro meraviglioso ecosistema.

SCEGLI L’IMMAGINE CHE PREFERISCI, STAMPALA E ATTACCALA DOVE VUOI!​

SCARICA LA DIFFIDA PER IL SINDACO

Il sindaco è il primo responsabile della salute pubblica della propria amministrazione. Chiedigli di non adempiere e di non dar seguito alle azioni di contrasto alla Xylella Fastidiosa che comprondono l’utilizzo di sostanze estremamente tossiche per l’ambiente e per l’uomo.